Regole d’oro per investire i propri soldi

regole-investire

Sapere dove investire i propri soldi non basta per garantire un risultato sicuro nel tempo; bisogna sopratutto sapere come investire in base alla propria propensione al rischio e agli obbiettivi che ci pone.

In queste righe vogliamo offrire un aiuto a tutti quegli investitori che non sanno come investire i propri risparmi, e per questo abbiamo deciso di descrivere alcune regole d’oro per investire al meglio. Non forniremo alcuna formula magica, nessuna strategia infallibile, solo una serie di consigli pratici per ottenere il massimo dai tuoi investimenti.

Se non hai esperienza nei mercati finanziari, non investire grandi capitali e nemmeno aspirare a grandi guadagni senza la consapevolezza che ad essi si associa sempre la probabilità di rischi elevati.

Per capire dove investire bisogna in primis conoscere gli strumenti finanziari su cui si vuole fare affidamento, tenere costantemente sotto controllo l’andamento del proprio portafoglio, avere una corretta gestione del capitale e soprattutto diversificare. Queste alcune delle regole di base che ogni investitore dovrebbe conoscere per investire il proprio denaro.

Le cinque regole d’oro per investire i propri soldi:

  1. Conoscere il tipo di investimento scelto
    Sia che si voglia investire su azioni di borsa, valute, materie prime (oro, petrolio, ecc…), indici, o criptovalute (Bitcoin, Ethereum, ecc…), è necessario comprendere i rischi, altrimenti è meglio starci lontano.
    Se per esempio di tratta di azioni di borsa, è necessario conoscere la società che le ha emesse e con questa la solidità. Bisogna quindi farsi consigliare da più fonti, paragonando diverse le informazioni.
  2. Decidere l’orizzonte temporale dell’investimento
    Se ad esempio l’investimento temporale è ridotto, è meglio fare investimenti a basso rischio, perché avremo meno tempo per risanare le perdite con altre scelte di investimento. Se invece i tempi sono più ampi, possiamo investire una parte del nostro denaro con un grado di rischio più alto. In ogni caso non bisogna mai trattare le Borse come dei casinò.
  3. Stabilire un obbiettivo
    Qualsiasi tipo di investimento si sceglie è necessario avere le idee chiare sugli obbiettivi che si vuole raggiungere e il massimo rischio a cui andare incontro. Ovviamente questo obbiettivo deve essere reale; non bisogna sperare che con un investimento iniziale di 500 euro si possa velocemente guadagnare cifre di 1.000 o 5.000 euro ogni mese.
  4. Valutare in anticipo i rischi e i possibili guadagni
    Una cosa è certa, più alto è il rischio, più alto è il guadagno possibile. Non esistono guadagni facili a rischio zero. Se vuoi guadagnare soldi con gli strumenti finanziari devi essere in grado di rischiare.
  5. Diversifica gli investimenti
    Più si diversificano le tipologie di investimenti effettuati, minori saranno i rischi. Questa è la regola più importate da tenere in mente e deve essere alla base del portafoglio di investimento di ogni persone.
Regole d’oro per investire i propri soldiultima modifica: 2019-03-22T09:06:11+01:00da nick373
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento