Dove fare soldi con il forex trading?

fare-soldi-trading-forex

Banche e Brokers fanno a gara per mettere a disposizione dei piccoli/medio grandi investitori strumenti all’avanguardia per spianargli la strada in questa nuova realtà. Mercati completamente diversi e difficili da digerire, soprattutto per chi è sempre stato abituato per decenni ad investire i propri soldi in bot o buoni postali. Il forex trading, per molti italiani, è una novità assoluta. In realtà è un settore consolidato in ampia crescita ma con una nuova filosofia di investimento.

La dimostrazione pratica la vediamo quando ci rechiamo allo sportello della nostra banca, la quale anche lei, oggi, si presta ad offrire e vendere servizi dedicati al trading online.
Ma le banche italiane sono veramente all’altezza della situazione? Al momento, no e vi spiego il perché!

Banche e Brokers i gemelli diversi

Da BancoPosta fino a Banca Sella (in mezzo ci sono tutte le altre) vengono lanciati nuovi prodotti finanziari che seguono le stesse logiche finanziarie dei broker che troviamo online, solo che quest’ultimi è da anni che propongono questa tipologia di servizi. Le stesse prestazioni che oggi le banche mettono a disposizione dei propri clienti: piattaforme tecnologiche per fare negoziare, strategie d’investimento, assistenza dedicata e formativa. Mentre le Banche presentano questi servizi come una novità assoluta. In realtà il trading online esiste da diversi anni. Eppure fino a ieri le banche lo hanno sempre sconsigliato ai loro clienti. Oggi però, diventando l’unica concreta soluzione per come fare soldi, viene promosso anche dal sistema bancario.

Gli istituti di credito rimescolano le carte e si presentano come grandi esperti di questo mercato. Però c’è una grande differenza tra una banca ed un broker che troviamo su internet. Quest’ultimo ha già maturato molto esperienza sul campo, competenze che le banche non hanno. Inoltre, molti intermediari online operano con concessioni rilasciate da organi di vigilanza estere che gli consentono di offrire dei servizi che le banche italiane non possono dare. Uno su tutti è il trader automatico, strumento che permette ai neofiti o all’investitore impegnato di copiare le operazioni dei trader più esperti direttamente sul proprio conto. Un metodo collaudato da anni che ci permette di fare soldi senza necessariamente essere dei professionisti della finanza!

Inoltre, le piattaforme forex dei Broker online sono sperimentate da anni ed hanno performance operative di gran lunga migliori di quelle offerte dagli istituti di credito italiani. Solo Fineco Bank può vantarsi di avere un programma di forex trading all’altezza, soprattutto da quando ha iniziato ad offrire i Contracts for Difference (dal mese di maggio 2016). Tutte le altre banche negoziano con piattaforme di trading troppo giovani e limitate per essere considerate convenienti ed affidabili.
Non solo, fare trading con i CFD (peculiarità dei broker online e Fineco) raddoppia le nostre probabilità di fare soldi in quanto si tratta di uno strumento (derivato) in cui il prezzo è basato sull’andamento di un sottostante (valuta, indice, titolo, materia prima, azione, obbligazione o altro).

Con l’esplosione del trading online è difficile decidere con chi operare, personalmente credo che la scelta del Broker debba essere di carattere personale. Per l’investitore l’intermediario deve essere come un vestito su misura. Senza mai dimenticare che, oggi, un broker forex ci può dare le stesse garanzie di una qualsiasi banca italiana. Solo che il primo ha già maturato una grande esperienza!

Dove Investire oggi? Il Trading online funziona davvero?

dove-investire-trading

Si sente parlare sempre più frequentemente di trading online e delle possibilità di  guadagno offerte; ma è cosi semplice? si guadagnare veramente? Come funziona?

Con il termine Trading online si intende la compravendita di strumenti finanziari, attraverso internet. Si tratta di un sistema assolutamente legale, nato nel 1999 e regolato in Italia dalla Consob (Commissione nazionale per le società e la Borsa).
Per fare trading online basta avere un pc e una connessione ad internet per iniziare da subito acquistare o vendere azioni, obbligazioni, titoli di stato e altri strumenti finanziari. Il vantaggio della gestione via internet sta innanzitutto nel bassissimo costo delle commissioni richieste. Inoltre, il potenziale investitore avrà modo di informarsi ampiamente sull’andamento dei vari titoli, prima di procedere con qualsiasi investimento.

Come guadagnare con il trading online

Su web sono presenti tantissimi siti e guide a supporto degli investitori, nonché numerose figure professionali che ricoprono i ruoli di trader online e analista forex che offrono costante consulenza agli interessati.
Ti consiglio di iniziare consultando articoli come guide al trading e poi passare alla pratica aprendo un conto demo (gratuito e permette di investire senza rischi).

Cosa serve per iniziare a fare trading online?

Innanzitutto, occorre aprire un conto online, tramite le società di intermediazione, più comunemente conosciute come broker.

I broker mettono a disposizione tutti gli strumenti per operare come grafici in tempo reale e piattaforme di trading evolute. Su ogni piattaforma sarà anche possibile trovare una grande quantità di notizie e informazioni, i prezzi dei titoli, e una sezione dedicata alla gestione del proprio portafoglio. Inoltre, le migliori broker forniscono anche video tutorial, approfondimenti e materiale didattico per studiare in modo dettagliato il Trading online.

Come guadagnare con il trading online?

Con il Trading online è possibile guadagnare davvero e anche cifre molto alte. Allo stesso tempo, però, sono molti anche i rischi di perdere il proprio capitale. Per questo motivo è importantissimo affidarsi a piattaforme di trading facili da utilizzare e sicure.

Per guadagnare con il trading serve sopratutto avere padronanza degli strumenti e saper analizzare i mercati finanziari. Studio e pratica stanno alla base del trading e solo con una adeguata preparazione si potrà sperare di guadagnare soldi.

Dove Investire in oro in ottica di diversificazione

investire-oggi-oro

Nel corso degli anni, sempre più persone ricercano soluzioni su come investire in oro. Molti sanno quanto sia efficace l’oro come investimento sopratutto per sopravvivere nei periodo di crisi finanziarie. La nostra economia non è mai stata stabile, lo sanno bene gli investitori che nel corso degli ultimi anni hanno sofferto molto.

Una valida alternativa in ottica di diversificazione è certamente comprare oro per investimento, ma se non avete mai investito in oro e si vuole optare su questa strada, ci sono alcune cose da conoscere.

Prima di acquistare oro, è necessario sapere che tipo di investimento si necessita di fare. Questa scelta dipende dal proprio scopo. Se il vostro obiettivo è quello di coprire l’inflazione, si può scegliere di acquistare oro fisico come lingotti d’oro o monete. L’acquisto di oro fisico è la soluzione ideale per un investimento a lungo termine, in quanto offre buone garanzie nel tempo. Diversamente l’oro finanziario si presta maggiormente per fini speculativi, operazioni di trading a breve durata sfruttando i movimenti sia al rialzo che al ribasso.

Dopo aver determinato il tipo di investimento, il passo successivo è quello di sapere quando comprare l’oro. I prezzi dell’oro variano costantemente in base al criterio domanda e offerta, è possibile consultare le quotazioni in tempo reale a questo indirizzo: Quotazioni dell’oro aggiornate. Un buon momento per l’acquisto può essere quando i prezzi sono vicino a minimi, con la speranza che possano risalire in breve tempo. Molte volte però questa scelta non si è rivelata giusta in quanto la direzione dei prezzi difficilmente cambia senza che dietro ci siano delle reali motivazioni.
Le cosa sono diverse se si ha la necessità di proteggere il proprio portafoglio nell’immediato, in questo caso meglio non aspettare e acquistarlo al prezzo di mercato corrente.
Dove acquistare oro per investimento

L’acquisto di oro per investimento può essere piuttosto complicato, o comunque è sempre bene prestare attenzione come faro e dove farlo. Al momento dell’acquisto è importante trovare un operatore professionale di cui fidarsi. Ci sono numerose di aziende che offrono servizi investimento in oro e scegliere non è facile. Un consiglio è quello che affidarsi a società prendenti nell’elenco “Operatori professionali in oro” nel sito di Banca d’Italia.

L’oro è da sempre un degli investimenti favoriti da parte di molte persone in quanto ha dimostrato che mantiene e addirittura aumentare il suo valore nel tempo.

E’ bene sapere che l’oro è quotato in dollari e per questo il suo valore in euro è soggetto anche alla variazione tra il cambio eur/usd.

Per rimanere aggiornato sulle evoluzioni del mercato dell’oro, ti invio a seguire i nostri report sui mercati che vengono pubblicati giornalmente o seguendo le notizie sull’oro

Investi in oro finanziario con la piattaforma di Plus500, per te subito un Conto Demo gratuito e 25€ di Bonus senza alcun deposito richiesto.trading-oro-plus500